Avvisi e segnalazioni

Ordinanza contenente il divieto di esplosione dei c.d. “botti” di fine anno

29 dicembre 2017. Sono stati banditi i c.d. botti di fine anno.

Con l’ordinanza allegata si :

 

1)         È fatto divieto di vendere in forma ambulante, di cedere a minori degli anni 18, ovvero di esplodere in luoghi pubblici o aperti al pubblico ovvero in luoghi privati ove, in tale ultimo caso, possano procurare ricadute degli effetti pirotecnici su luoghi pubblici, dal 29 dicembre 2017 e fino al 6 gennaio 2018, i fuochi d’artificio ascrivibili alla categoria IV^ e V^, ivi compresi gli ex fuochi di libera vendita ora obbligatoriamente classificati in una delle suddette categorie.

2)         E’ vietato esplodere colpi di arma da fuoco di qualunque tipo dalle ore 17 del 31 dicembre 2017 alle ore 7 del 1gennaio 2018.

Le violazioni alle suddette prescrizioni, ove il fatto non costituisca ipotesi di reato, sono punite ai sensi dell’art. 7 bis del D. Lgs. 267/2000 con la sanzione amministrativa pecuniaria da €  25,00 a  €. 500.00.

I trasgressori saranno, inoltre, deferiti all’Autorità Giudiziaria per la violazione degli articoli 650 e 703 del codice penale e art.17, co. 2 del T.U.L.P.S..

 

IL SINDACO

 

2017-12-29 Divieto botti

 

Informazioni

Data di pubblicazione29/12/2017
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Cingoli
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata