17 luglio 2014- Intitolazione della caserma dei Carabinieri di Cingoli all’Appuntato ALFREDO BENI Medaglia d’oro al valor militare alla memoria

Intitolazione ManifestoSi ripete spesso nel nostro Paese che via sia un’assoluta indifferenza collettiva verso persone che hanno immolato la propria vita per il bene comune o per difendere la nostra Patria. Per ricordare queste persone straordinarie, il Comune di Cingoli ha ritenuto di intitolare la Caserma dei carabinieri, di proprietà del Comune ed affittata al Ministero dell’Interno dal 2010, ad uno dei suoi martiri: al militare Alfredo BENI.

Alfredo Beni è un eroe dei nostri giorni. Appuntato dei Carabinieri in servizio al Nucleo Radiomobile di Fermo, affrontava insieme al suo capitano e ad altri militari  un gruppo di banditi e per difendere un suo collega ferito da colpi di arma da fuoco esplosi dai malviventi, non esitava, a costo della sua stessa vita, di adempiere fino in fondo il suo dovere. Colpito a morte il 18 maggio 1977 a Porto S.Giorgio nel corso di un conflitto a fuoco,  ha dimostrato un eccezionale coraggio e un attaccamento ai propri doveri non comune.

Nella proposta di riconoscimento della medaglia d’oro al valor militare “alla memoria” è icasticamente riassunto tutto il suo valore: <<Il suo generosissimo slancio, per evitare che la furia omicida del delinquente continuasse ad accanirsi contro gli altri militari, per esaurirsi tutta e solo contro la sua persona, lo accomuna, nella suprema rinuncia, alle più gloriose figure dell’Arma del Carabinieri”.

L’Amministrazione comunale nell’avviare la nuova Consiliatura comunale 2014-2019, è lieta di annunciare che la cerimonia di intitolazione della Caserma dei Carabinieri di Cingoli, all’Appuntato Alfredo BENI sarà presenziata dal Ministro dell’Interno On. Angelino Alfano alla presenza del Capo della Polizia Direttore generale della pubblica sicurezza Prefetto Alessandro Pansa e dal Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Leonardo Gallitelli.

La manifestazione avrà luogo giovedì 17 luglio, dalle ore 10,20 alla presenza delle maggiori Autorità politiche, civili e militari della Regione.

L’invito alla cittadinanza e alle Autorità:

Stampa

 

Il programma della manifestazione:

Stampa

Contenuto inserito il 09/07/2014
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità