Denuncia prezzi strutture ricettive per l’anno 2021

La Regione Marche, ai sensi dell’art. 40 della L.R. n. 9/2006 Testo Unico delle norme regionali in materia di Turismo ed alle modifiche contenute nella L.R. 28 del 02/07/2020, con nota del 03/09/2020,  ricorda ai titolari e/o gestori di strutture ricettive, che intendono variare i periodi di apertura ed i prezzi dei servizi relativi all’anno successivo, possono provvedere entro il 1° Ottobre p.v. attraverso la piattaforma regionale Istrice2.

 

La mancata o incompleta comunicazione della variazione dei prezzi comporta l’obbligo dell’applicazione degli ultimi prezzi comunicati.

 

I titolari e/o gestori degli appartamenti ammobiliati uso turistico e uso occasionale di immobili ai fini ricettivi (rispettivamente Artt. 32 e 33 del Testo unico delle norme in materia di Turismo), sono esenti dalla denuncia dei prezzi, ma devono provvedere alla comunicazione dei periodi di apertura dell’anno 2021 solo nel caso in cui ci sia una variazione delle date di apertura, rispetto alla comunicazione di inizio attività inoltrata al Comune competente, ovvero all’ultima comunicazione inviata.

 

La comunicazione va inoltrata digitalmente utilizzando esclusivamente la piattaforma Istrice2, le comunicazioni inoltrate in altro modo sono, pertanto, improcedibili.

 

 

Allegata la nota della Regione Marche

 

Allegati


Contenuto inserito il 17/09/2020

Informazioni

Nome della tabella
Ufficio Suap – Polizia Amministrativa – Turismo

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità