Posticipo saldi estivi 2020

L’ufficio Polizia Amministrativa del Comune di Cingoli

comunica

che i saldi estivi sono stati posticipati al 1 agosto e si svolgeranno fino al 15 ottobre.

 

Lo ha deciso la Regione Marche che con Delibera n. 582 del 15 maggio 2020 ha modificato la precedente delibera di decorrenza 1 luglio.

 

Con l’occasione, l’ufficio ricorda che con decreto regionale 152/20, dal 18 maggio sono stati riaperti gli esercizi commerciali e le attività di somministrazione di alimenti e bevande, nel rispetto delle misure di contenute nei protocolli approvati dalla Regione e ratificati dal governo consultabili al seguente link     https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Salute/Coronavirus/FASE-2

 

Per tutto ciò che non è definito nei protocolli e nelle disposizioni nazionali si fa riferimento alla disciplina ordinaria.

 

Circa l’orario di apertura, i pubblici esercizi (ristoranti, trattorie, pizzerie, bar) possono operare senza limitazioni purché comunichino l’orario all’ufficio Polizia Amministrativa ( suap@pec.comune.cingoli.mc.it) e alla clientela attraverso esposizione sulle vetrine o nei siti web. In ogni caso l’orario prescelto dovrà essere rispettato.

 

Gli esercizi commerciali, negozi e le attività artigianali come pizzerie al taglio, rosticcerie, friggitorie, pasticcerie, gelaterie, possono aprire facoltativamente fino alle 21, i centri estetici, acconciatori, estetiste e centri benessere dalle 8 alle 21,30, organizzando il lavoro con turnazioni.

 

Tutte le informazioni, decreti e ordinanze sono nel sito www.comune.cingoli.mc.it

Contenuto inserito il 26/05/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità