Tornano ad aprirsi le porte della “Sala degli Stemmi”

Da lunedì 1 febbraio 2021 si sono riaperte le porte della “Sala degli Stemmi” del Palazzo Municipale di Cingoli.

E’ così nuovamente visitabile la Sala e fruibile e visibile la collezione di opere pittoriche ivi in esposizione, tra cui ovviamente la celebre “Madonna del Rosario” di Lorenzo Lotto, nonchè due pregevoli affreschi Quattrocenteschi: una “Pietà” del Bellinzoni e una “Crocefissione” dei Salimbeni.

La visita è possibile, come da attuali disposizioni di legge, nei soli giorni feriali, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 13.

Per visite pomeridiane invece prenotando rivolgendosi alla Biblioteca comunale Ascariana, Via G.Mazzini 10 – tel. 0733-602877.

Ingresso gratuito.

 

Contenuto inserito il 02/02/2021
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità